Una storia di soluzioni tecnologiche

Le date

2016

  • Da Danaher nasce Fortive

2015

  • SPOT M7 è il primo terminale Outdoor con tecnologia di pagamento certificata PCI 4.x

2014

  • Sochi Olympic games. I terminali B2B Gilbarco equipaggiano le avveniristiche stazioni di servizio delle città russe sedi dei giochi.

2013

  • Gilbarco Veeder-Root lancia Frontier Europe, la nuova gamma di distributori singoli e doppi, Frontier Europe
  • Gilbarco Veeder-Root annuncia l’acquisizione di di AFS Group, società leader di tecnologie e di servizi di gestione del carburante nel mercato sudafricano
  • GVR porta a termine il primo rollout di sistemi Passport Europe e terminali FlexPay in regime CB2

2012

  • Gilbarco Veeder-Root Europe annuncia l’acquisizione di Acis, azienda leader nel supporto e manutenzione delle stazioni di servizio nell’Est Europa.
  • Gilbarco Veeder-Root Europe lancia Applause Europe, il nuovo schermo multimediale integrato per SK700-II e Horizon.

2011

  • Presso lo stabilimento di Salzkotten, Germania, inizia la produzione dei distributori Horizon.
  • PassPort Europe POS raggiunge le 10.000 installazioni in Europa.

2010

  • Gilbarco acquisisce la Petroleum Dispensing Pump Business Unit di Larsen & Toubro Limited di Mumbai (India).
  • Il prodotto PassportEurope ottiene da NMI il TCXXXX alla Direttiva MID "Measuring Instruments Directive"

2010

  • Nasce il Flex Pay B2B, primo terminale Self Service Bifronte. L’estetica è moderna ed accattivante, la visibilità e l’usabilità studiate per rispondere alle esigenze delle stazioni “Ghost”. Il terminale è basato sulla nuova piattaforma Spot Opt M3

2008

  • Gilbarco® FlexPay™ Encrypting PIN Pads vince il Retailer Choice Best New Product della rivista CSP. Rappresenta il primo strumento economico per permettere ai rivenditori di rispettare la conformità PCI (Payment Card Industry).
  • Gilbarco acquisisce Autotank Group di Tampere (Finlandia), il principale produttore nordico di terminali di pagamento per piazzale.

2007

  • Il sistema multimediale Applause™ permette ai rivenditori di presentare prodotti attraenti e di qualità presso la propria stazione e di offrire coupon e altre utili informazioni ai consumatori che fanno rifornimento.

2006

  • Gilbarco presenta alla fiera Automechanika di Francoforte lo SPOT M3

2005

  • Gilbarco Veeder-Root presenta il primo lettore di carte contactless integrato intelligente, certificato per MasterCard PayPass, ExpressPay di American Express e Visa.

2004

  • Il terminale di pagamento per piazzale FlexPay™ di Gilbarco riceve il premio EuroPay MasterCard Visa (EMV) e la certificazione Visa International per il suo utilizzo in Europa.
  • Viene acquisita l'azienda DOMS, uno dei principali fornitori di controller per piazzali in Europa con sede in Danimarca, che va ad unirsi al gruppo Gilbarco Veeder-Root.

2003

  • Danaher Corporation acquisisce Gasboy International Inc. ("Gasboy"). Le attività di Gasboy vengono spostate a Greensboro (USA) e unite a quelle di Gilbarco Veeder-Root.

2002

  • Gilbarco e Veeder-Root uniscono le forze sotto un unico marchio come leader mondiale nella vendita di prodotti e servizi petroliferi, pompe sommerse a turbina e sistemi di automazione per le stazioni.
  • Il marchio e le aziende Gilbarco® vengono acquisite da Danaher Corporation, azienda controllante di Veeder-Root® e dei marchi Red Jacket®.
  • SPOT M2 è il primo terminale EMV di pagamento da outdoor ad ottenere la certificazione VISAPED

1999

  • Vengono annunciati i distributori Encore®, che preludono ad una nuova generazione di distributori elettronici adattabili al web system.
  • Annuncio dell'acquisizione e della fusione con Logitron Latin America, oggi nota come Gilbarco Latin America, e apertura degli uffici in Messico.

1998

  • Introduzione del POS Pumapro™ in Europa, Sud America e Asia.
  • Gilbarco Germany (Salzkotten) presenta i distributori SK98™ e Enterprise™.

1997

  • Gilbarco acquisisce il principale produttore tedesco di apparecchiature per la distribuzione di carburanti, Tankanlagen Salzkotten.
  • Gilbarco acquisisce Logitron, il principale fornitore italiano di servizi per il settore dell'erogazione di carburante, apparecchiature per la distribuzione di carburanti e prodotti di automazione per le stazioni di servizio.

1996

  • PumaHost diventa PUMAPRO creando un prodotto internazionale.

1995

  • Gilbarco introduce G-SITE®, il nuovo sistema POS basato su PC.

1994

  • Introduzione del display a colori interattivo Infoscreen® sui distributori della serie Advantage®.

1993

  • Introduzione di VaporVac®, il sistema di recupero dei vapori che aiuta la cattura dei vapori di benzina emessi durante l'erogazione.

1990

  • Gilbarco Inc. introduce i distributori della serie Advantage® in Nord America.
  • Viene fondata la storica partnership che ha dato vita alla Beijing Chang Gi Service Station Equipment Company nella Repubblica Popolare Cinese (Gilbarco China).

1987

  • Acquisizione di Gilbarco da parte della britannica General Electric Company plc.

1986

  • Nasce il PumaCard, sistema di prepagamento a banconote e carte magnetiche, , disponibile in versione stand alone e slave di Pumahost.

1986

  • Prime introduzioni tecnologie di pagamento alla pompa, con sistema integrato per la lettura di carte di credito/debito denominato CRIND®.
  • Introduzione dei controller delle pompe e dei sistemi POS della famiglia Puma Host da parte di Logitron.

1983

  • Nasce PumaTank, sistema di prepagamento a banconote da 10.000 e 50.000 Lire.

1980

  • Logitron lancia il PumaPost, sistema di postpagamento installabile nel chiosco. Consente la memorizzazione dei dati anche in assenza di alimentazione.

1979

  • Gilbarco introduce il Multi-Product Dispenser® (MPD®), in grado di offrire agli automobilisti una praticità di rifornimento senza precedenti in un’unica postazione.

1974

  • Logitron (che entrerà poi in Gilbarco) lancia il Millematic, sistema di prepagamento a banconote da 1.000 e 5.000 Lire.

1965

  • Spostamento della sede centrale di Gilbert and Barker Manufacturing Company e stabilimento produttivo degli USA a Greensboro nella Carolina del Nord.
  • Gilbert and Barker Manufacturing Company cambia ufficialmente il proprio nome in Gilbarco.

1962

  • G & B consolida e avvia la propria attività nel Regno Unito.

1961

  • Gilbarco avvia la propria attività in Sudafrica.

1955

  • Produzione di pompe Gilbarco da parte di licenziatari in Brasile, Germania, Italia, Danimarca, Olanda, India e Francia.

1945

  • G & B inizia la vendita e la fornitura di assistenza nel Regno Unito, in diversi punti nei dintorni di Londra.

1935

  • 'Gilbarco' viene registrato come marchio presso l'ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti.
  • Gilbert & Barker introduce la prima pompa computerizzata.

1930

  • G & B annuncia la prima pompa elettrica con misuratore.

1929

  • Viene fondata Gilbarco Australia.
  • Compare per la prima volta il marchio 'Gilbarco'.

1912

  • Gilbert & Barker Manufacturing Co. sposta il nuovo stabilimento a West Springfield (Massachusetts, USA) per la produzione di pompe.

1911

  • Gilbert & Barker introduce la prima pompa di misurazione per benzina.

1910

  • Gilbert & Barker progetta e produce T-1, la sua prima pompa di carburante, utilizzando il movimento push-pull per estrarre da serbatoi interrati la benzina destinata al rifornimento delle automobili.

1884

  • La partnership tra Charles Gilbert e John Barker viene registrata come la Gilbert & Barker Manufacturing Co. di Springfield (Massachusetts, USA).

1865

  • Charles Gilbert e John Barker si uniscono in una partnership per costruire la "Springfield Gas Machine" in grado di convertire i distillati del petrolio grezzo in un gas utilizzato per l'illuminazione degli edifici.